RESOCONTO DEL SENATO DEL 12 GENNAIO

A cura di Davide Lo Prinzi
In collaborazione con il Comitato degli iscritti FLC-CGIL Università degli studi di Milano

In apertura di questo primo Senato dell’anno, il Rettore ha informato che i “punti organico 2020 aggiuntivi”, necessari per deliberare nuove assunzioni, non sono ancora stati assegnati dal Ministero agli atenei: il decreto dovrebbe arrivare a giorni. Difficile fare previsioni quantitative ma si tratterà comunque di poche posizioni aggiuntive di personale tecnico, amministrativo e bibliotecario (T.A.B.). E’ prioritario, come ho richiesto durante il Senato del 10 dicembre, che si proceda ad assunzione per i quasi 50 posti non ancora occupati, già deliberati dal Consiglio di Amministrazione nel corso del 2020: eventualmente con ripescaggi da graduatorie già aperte, considerate le difficoltà causate dalla pandemia per lo svolgimento dei concorsi.